La mia storia ha inizio più di due decenni fa, quando di anni ne avevo solo 13. Ispirato dalla passione trasmessa da mia mamma per l’arte dolciaria casalinga, intrapresi un corso al Capac (Centro Addestramento e Perfezionamento Addetti al Commercio) di Milano, dove ho trovato Teresio Busnelli, mio docente dell’epoca, il quale mi ha consigliato uno stage nei laboratori della storica Pasticceria Martesana.

Qui ho trovato in Vincenzo Santoro non solo un insegnante nella professione, disposto a tramandarmi tutti i segreti della sua arte, ma anche un maestro di vita. È solo il principio di un sodalizio che durerà anni, costruita giorno dopo giorno e fondata sul rispetto e il reciproco scambio di opinioni. Non ho mai smesso di perfezionare la mia formazione anche al di fuori della Martesana, partecipando ai corsi organizzati da Cast Alimenti di Brescia, e affiancando a stretto contatto il Maestro Iginio Massari, con il quale ho approfondito soprattutto le tecniche per le basi della pasticceria, della lavorazione dello zucchero e del cioccolato artistico. Il mio stile è una continua ricerca di equilibrio tra la tradizione della pasticceria italiana e milanese e l’innovazione nelle tecniche e nel design. Un’amore che mi ha portato a diventare il responsabile di produzione della pasticceria in cui sono lavorativamente nato e cresciuto. Nel 2013 grazie al supporto di Iginio Massari e dopo due anni di duro allenamento raggiungo uno dei massimi obiettivi per un pastry chef vincendo il World Chocolate Master a Parigi. Nel 2016 si apre un nuovo capitolo della mia vita. Un progetto ambizioso che a breve racconterò…